Pensiero di sabato 28 aprile 2012

Oro - affascina gli esseri umani perché è una condensazione della luce solare

Qual è l'origine del fascino che l’oro esercita sugli esseri umani? È semplice: essi sono attratti dall’oro poiché nel più profondo di se stessi, nel loro subconscio, conoscono un segreto. Questo segreto è che l’oro è una condensazione, una materializzazione della luce solare, e che quella luce contiene tutte le ricchezze della vita. Prima di cercare l’oro, è più importante cercare la luce, poiché la luce rappresenta, per così dire, la testa, mentre l’oro rappresenta la coda. La luce è l’anima, e l’oro è il corpo. Se toccate il corpo senza toccare l’anima, in realtà non toccate nulla. Se possedete il corpo senza possedere l’anima, tenete solo un cadavere. Dovete anche capire che voler possedere l’oro prima di possedere la luce è pericoloso. Sapete cosa succede a chi prende un serpente per la coda: si fa mordere. Si deve prendere il serpente per la testa, e allora non solo si sarà al sicuro, ma inoltre la coda seguirà la testa.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Che cos'è un figlio di Dio?
€ 10,00
Aggiungere
La filosofia dell'Universalità
€ 10,00
Aggiungere