Pensiero di domenica 27 dicembre 2020

Avvicinarsi a Dio - pensare e sentire che gli esseri umani sono in voi

Per aver deciso di avvicinarsi al Signore e identificarsi in Lui, alcuni sono riusciti solo a rendersi insopportabili, tanto da litigare con la famiglia e con le persone intorno a loro. Tutti devono sapere che essi sono delle divinità! E sono scontri, litigi... Eh, no, quando ci si esercita ad avvicinarsi al Signore e a diventare una parte di Lui, si deve avere più generosità e più amore, perché Dio è amore. Se la vostra ricerca di Dio vi spinge a opprimere e massacrare gli altri, significa che non avete capito niente. Per avvicinarvi a Dio, dovete cominciare a pensare e a sentire che – come il Signore – anche tutti gli esseri umani sono in voi, che essi sono voi. A quel punto, anziché combatterli, tormentarli e diventare un mostro, sentirete le loro necessità, le loro preoccupazioni, le loro sofferenze, e sarete colmi del desiderio di aiutarli. Ecco come ci si avvicina veramente alla Divinità.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


La chiave essenziale
€19,00
Aggiungere
I Canti della Fratellanza Bianca Universale
€10,00
Aggiungere
Corale Femminile
€15,00
Aggiungere