Pensiero di domenica 20 giugno 2021

Artista (Il vero) - prende se stesso come materia della propria creazione

Gli artisti creano – in una materia esterna a loro – opere esterne a loro; e anche se producono dei capolavori, dato che concentrano i propri sforzi su quella materia esteriore, quando li si incontra, ci si accorge che non sono esseri così meravigliosi. Spesso si rimane sbalorditi: il loro comportamento e il loro atteggiamento sono privi di tutto ciò che rappresenta la bellezza nelle loro creazioni; non hanno equilibrio né armonia né poesia. Ebbene, sappiate che per gli Iniziati, il vero artista è solo chi è capace di prendere se stesso come materia della propria creazione. Tutti i metodi della vita spirituale sono lì, a nostra disposizione, per aiutarci e ispirarci in questo compito. Sì, è prima in noi stessi che dobbiamo creare la poesia e la musica, forme e movimenti armoniosi, colori scintillanti. Direte: «Ma di tutto ciò nessuno vedrà e udrà nulla!». Naturalmente, quell'armonia non potrà essere vista e udita nel senso in cui si vedono e si odono le forme d’arte abituali, ma le creature intorno a voi le percepiranno e ne beneficeranno.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Che cos'è un figlio di Dio?
€ 10,00
Aggiungere
La filosofia dell'Universalità
€ 10,00
Aggiungere