Pensiero di giovedi 31 ottobre 2019

Armi (Le vere) - l’amore e la luce

Nel corso dei secoli, coloro che hanno guidato i popoli hanno dovuto cominciare insegnando loro la giustizia. Si trattava già di un progresso, ed è ciò che ha fatto Mosè. Quando Gesù è arrivato, ha detto che esisteva qualcosa di superiore alla giustizia: l’indulgenza, il perdono. Ma non ci si deve fermare nemmeno a questo, poiché, da solo, il perdono non risolve nulla. Si deve perdonare, certo, ma se qualcuno viene ad attaccarvi, è forse proibito essere più forti di lui? Essere più forti del vostro nemico, e con un gesto, con uno sguardo, con una vibrazione divina, fargli sentire non tanto la vostra superiorità, bensì la superiorità dello spirito. Ecco l’ambizione che dovete avere. Altra questione è sapere quando riuscirete a realizzarla. Ma almeno lavorate in questo senso, in modo da non essere sempre combattuti fra la tendenza a reagire con la violenza e quella di lasciarvi maltrattare. Il vero cristiano deve essere armato, ma armato di armi nuove. Se viene attaccato deve difendersi, ma solo con le vere armi: l’amore e la luce.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
L’uomo alla conquista del suo destino
€ 10,00
Aggiungere
Le basi spirituali della medicina
€ 3,50
Aggiungere