Pensiero di domenica 29 marzo 2020

Angosce e tormenti - cambiare piano attraverso il lavoro dell'immaginazione

Quando vi sentite angosciati, tormentati, non rimanete lì a combattere con quegli stati negativi, poiché non è così che abbandoneranno la presa. Dovete trovare altri mezzi. Un uccellino sta becchettando dei semi sul terreno, ma ecco che si avvicina un gatto. Che cosa fa l'uccello? Non rimane lì ad aspettare il gatto per affrontarlo, ma vola via. Direte: «Ma noi, come possiamo volar via?». Spostandovi, tramite il pensiero e la preghiera, in regioni dove regnano la pace, la bellezza e la luce... In questo possono aiutarvi certi libri e certi brani musicali, ma anche il contatto con la natura e il lavoro con l'immaginazione. L'essenziale è che riusciate a cambiare piano.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
L’uomo alla conquista del suo destino
€ 10,00
Aggiungere
Le basi spirituali della medicina
€ 3,50
Aggiungere