Pensiero di giovedi 24 giugno 2021

Amore divino - il suo fuoco trasforma i nostri istinti

La festa di san Giovanni ha luogo il 24 giugno ed è sotto la protezione dell’Arcangelo Uriel, che presiede all’estate. La Chiesa menziona tre Arcangeli: Gabriele, Raffaele e Michele, che presiedono alle tre feste cardinali, quella del solstizio d’inverno e degli equinozi di primavera e di autunno; ma perché ha evitato di menzionare Uriel?... Uriel è un Arcangelo della luce, il suo nome significa “Dio è la mia luce”. Il giorno di san Giovanni, che corrisponde al momento in cui il sole entra in Cancro, si accendono dei fuochi nelle campagne, in quanto si tratta della festa del fuoco, del calore che fa maturare i frutti e ogni cosa. Durante l’estate tutto è infuocato. Questo fuoco è anche quello dell’amore, dell’amore fisico, sensuale, quell’energia straordinaria che ribolle nelle creature. La festa di san Giovanni è dunque lì a ricordare al discepolo che è essenziale imparare a lavorare con il fuoco dell’amore divino per trasformare tutti gli istinti dentro di sé.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Che cos'è un figlio di Dio?
€ 10,00
Aggiungere
La filosofia dell'Universalità
€ 10,00
Aggiungere