Pensiero di domenica 12 settembre 2021

Alternanze - sul piano fisico e sul piano spirituale

Sulla terra siamo sempre alla mercé delle alternanze: il cielo è azzurro e il sole brilla, ma da un momento all’altro arrivano le nubi che si frappongono fra il sole e noi, ed eccoci immersi nell’oscurità e nel freddo. Ciò è vero sia sul piano fisico sia sul piano spirituale. Quando l'uomo viveva nel Paradiso, tutto era facile per lui; ma quando ha cominciato ad allontanarsi per scendere nella materia, ha trovato il freddo, l’oscurità, la malattia e la morte. È così che la Scienza iniziatica ci spiega le condizioni nelle quali viviamo attualmente. Tuttavia, nell’universo esiste una regione fatta di materia eterica, luminosa, spendente, dove regna un’eterna primavera. Sul piano fisico, ovviamente, è impossibile sfuggire all’alternanza delle stagioni e degli avvenimenti felici o infelici, ma tramite il pensiero potete elevarvi fino alla regione dell'eterna primavera, poiché essa esiste, è una realtà… Se riuscite a elevarvi fino al mondo dello spirito, niente più viene a interporsi fra il sole e voi, e siete sempre immersi nella luce, nel calore e nella gioia di vivere!

Omraam Mikhaël Aïvanhov


L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Che cos'è un figlio di Dio?
€ 10,00
Aggiungere
La filosofia dell'Universalità
€ 10,00
Aggiungere