Pensiero di domenica 24 giugno 2018

San Giovanni - festa dell’Arcangelo Uriel

La festa di san Giovanni ha luogo il 24 giugno. Questa festa è sotto la protezione dell’Arcangelo Uriel che presiede all’estate. La tradizione cristiana generalmente cita solo tre Arcangeli: Gabriele, Raffaele e Michele, i quali presiedono alle tre feste cardinali, quella del solstizio d’inverno (Gabriel) e dei due equinozi, quello di primavera (Raphael) e quello d'autunno (Mikhael). Come mai la Chiesa tralascia di citare Uriel?... Uriel è un Arcangelo della luce, e il suo nome significa: “Dio è la mia luce”. Per la festa di san Giovanni, che cade nel momento in cui il sole entra nella costellazione del Cancro, durante la notte si accendono dei fuochi nelle campagne, poiché questa è la festa del fuoco, del calore che fa maturare i frutti e tutte le cose. D'estate tutto è infuocato. Quel fuoco è anche il fuoco dell’amore, dell'amore fisico, sensuale, quella straordinaria energia che ribolle in tutte le creature. La festa di san Giovanni deve quindi ricordare al discepolo che per dominare il fuoco delle passioni, egli deve imparare a lavorare con il fuoco dell’amore divino per sottrarsi al fuoco delle passioni distruttrici.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
La sessualità forza del cielo
€ 19,00
Aggiungere
La fede che sposta le montagne
€ 10,00
Aggiungere
Il nuovo anno
€ 3,50
Aggiungere